+39 0362 245588   info@palmerviaggi.it
Seguici sui Nostri Social:  

Martina & Samuele

Data delle nozze: 04 Marzo 2017
Data viaggio di nozze: 06 Marzo 2017
Destinazione: West Coast + Antigua
Milano – San Francisco 9750 km

Dopo una colazione, un paio di film, un po’ di musica e un light lunch a bordo del Boeing 777 della British Airways, atterreremo a San Francisco, la città più libera d’America nonché una delle icone più famose al mondo della West Coast statunitense.
Da città simbolo degli hippie e della controrivoluzione giovanile negli anni ’60, a cuore pulsante di una rinascita culturale guidata dall’arte e dal design.
Adagiata su una baia e perennemente illuminata da una luce naturale abbagliante, San Francisco è distrubuita su ben 40 colline, per questo i suoi marciapiedi sono spesso sostituiti da scalinate.
Saliremo sui caratteristici tram a cremagliera, i famosi Cable Car, coloratissimi e aperti su entrambi i lati… e ancora non rinunceremo a una “sfacchinata” risalendo i tornanti della Lombard Street, la strada più fotografata del mondo, location perfetta per i rocamboleschi inseguimenti dei film d’azione tanto cari al cinema hollywoodiano.
Ci colpirà subito l’eclettismo architettonico ma anche culturale di quella che è stata definita “La città della pioggia, del vento e della nebbia”… la nebbia che sale dall’Oceano infatti, avvolge l’imponente emblema della città, il Golden Gate Brige, di una sottile coltre bianca che lascia però intravedere il bizzarro skyline di San Francisco dominato dalle eccentriche costruzioni di Financial Discrict, come la Transamerica Pyramid, ma anche dalle botteghe e dagli edifici arabeggianti di China Town e dalle case vittoriane di Telegraph Hill. Tolleranza architettonica ma anche e soprattutto culturale e sessuale (San Francisco ospita una delle comunità gay più grandi del mondo) con il ricordo dei reading degli eroi della Beat Generation come Jack Keruac a Allen Ginsberg, che da qui lanciarono la Poetry Renaissance degli anni ’50.
Oggi San Francisco è una città proiettata verso il futuro, dove avremo la possibilità di scegliere di andare a visitare un museo avveniristico come il SFMoMa, disegnato dall’architetto svizzero Botta, oppure di perderci nelle stradine del SoMa (South of Market) distretto industriale trasformato in un luogo deputato all’arte alternativa, con i suoi ristoranti alla moda e i negozi di tendenza.
Ma l’arte, a San Francisco, è qualcosa che respireremo nell’aria anche soltanto passeggiando per il Mission Discrict, altro quartiere in rinascita dove più di 200 murales decorano case, banche e ristoranti, raccontando la vita quotidiana dell’America di ieri e di oggi….

San Francisco – Sequoia 260 miglia
Ritireremo la nostra auto che ci accompagnerà per tutto il viaggio negli States, saluteremo la città del Golden Gate e imboccheremo la California 99 direzione sud fino alle montagne della Sierra Nevada.
Raggiungeremo finalmente il Sequoia National Park, un susseguirsi di cime maestose, di gole profonde, di laghi, di fiumi, di prati alpini e foreste, dove ammireremo le Sequoie Giganti, alberi secolari enormi che si trovano solo in questa parte del mondo… E ancora faremo amicizia col Generale Sherman, l’albero più grande del mondo e visiteremo anche Kings Canyon National Park.

Sequoia – Death Valley – Las Vegas 449 miglia
Di primissima mattina, tanto, grazie al fuso orario, non avremo problemi a svegliarci semmai il contrario, partiremo alla volta della Valle Della Morte, un deserto con numerosi punti al di sotto del livello del mare, tra cui il punto più basso del mondo a -86 metri, ma anche con montagne che superano i 3000, e dune, e crateri vulcanici e valli nascoste.. ricorda un paesaggio lunare!

Nel pomeriggio attraversemo l’Armagosa Desert fino alla capitale del gioco d’azzardo e del divertimento: Las Vegas… Ah cambieremo anche stato, non saremo più in California bensì nel Nevada!

Las Vegas – Bryce Canyon 261 miglia

Viaggeremo da Las Vegas verso est e attraversemo lo Zion National Park

prima di giungere al Bryce Canyon dove rimarremo letteralmente “a bocca aperta” nel vedere i colori e le forme delle sue particolari rocce variopinte…. Chissà, magari ci concederemo una passaggiata a cavallo…

Bryce Canyon – Page 153 miglia
Saluteremo i pinnacoli del Bryce, gli “Hoodoos”, per continuare alla volta di Page, casa del Lake Powell, il lago artificiale creato sul fiume Colorado con la costruzione della diga di Glen Canyon.

Con una jeep raggiungeremo l’Antelope Canyon, uno degli spettacoli naturali più affascinanti del pianeta, grazie ai suoi colori brillanti che tendono dall’arancione al viola e all’erosione delle pareti modellate dalle forze del vento e dell’acqua..

Page – Monument Valley 122 miglia
Scatteremo un paio di foto al Horseshoe Bend, un meandro del Colorado River appunto a forma di ferro di cavallo e ci dirigeremo verso est rimendendo sempre in territorio di indiani fino alla Monument Valley Navajo Tribal Park, tra Arizona e Utah.
Qui troveremo un paesaggio dominato da formazioni rocciose a forma di torre con sommità piatte più o meno orizzontali… non a caso Hollywood lo ha scelto come sfondo per molti film western e pubblicità televisive.

Monument Valley – Grand Canyon 177 miglia
Ci rimettremo in marcia per raggiungere il Signore dei National Park, il Grand Canyon, una delle sette meraviglie naturali del mondo.
Questo parco, che si estende per ben 4927 kmq, ospita al suo interno il Grand Canyon, un’immensa gola del fiume Colorado lunga 446 km circa e profonda fino a 1847 m con una larghezza variabile dai 500 metri ai 29 km…

Grand Canyon – Las Vegas 275 miglia
Torneremo a Las Vegas percorrendo un tratto della storica Route 66, dove ci aspetterà un volo American Airlines, che via Miami ci porterà verso il paradiso terrestre..

Las Vegas – Antigua 3338 miglia
Insomma arriveremo proprio fin qui…. e ci godremo il nostro meritatissimo relax!

Antigua – Milano 7199 km

Articoli Correlati

Simona & Stefano Fumagalli
Simona & Stefano
  Conclusi i festeggiamenti prenderemo la nostra Isotta e insieme partiremo alla volta della penisola iberica per un indimenticabile road trip attraverso storia, paesaggi, cultura, natura, architettura, folklore, tradizione, gusto e...
Erica & Angelo
Data delle nozze: 01 Giugno 2019 Destinazione: Fly & Drive Parchi + Florida   Il nostro viaggio di nozze inizierà a bordo di un fantastico American Airlines che ci porterà...
Aurora & Luca
Giappone + Borneo Ci imbarcheremo a bordo del nuovissimo Boeing 787 di Air France che, dopo un piccolo scalo nella Ville Lumiere, ci porterà fino al Kansai, l'aeroporto internazionale di...